Orecchini di diamanti, come scegliere quelli adatti al proprio viso

orecchini con diamanti - Diamanti Anversa

Gli orecchini di diamanti sono dei gioielli molto apprezzati, in quanto, oltre ad adattarsi a ogni occasione e outfit, hanno la capacità di illuminare il viso come nessun altro accessorio.
Poiché rappresentano un investimento, è bene scegliere il modello più adatto alla forma del proprio viso, ma come si fa? Scopriamolo insieme in questa pratica guida!

Come individuare la forma del proprio viso

Per individuare facilmente la forma del proprio viso, non bisogna fare altro che scattare una foto al suddetto, aprirla sul monitor del computer e procurarsi un metro da sarta per prendere le seguenti misure:

– larghezza della fronte;
– distanza tra l’attaccatura dei capelli e il culmine del mento;
– larghezza della mascella;
– larghezza degli zigomi.

Bisogna poi tenere conto che non esiste la perfetta forma del viso, poiché ognuna ha delle peculiarità pronte per essere valorizzate, da un bel paio di orecchini di diamanti.

Viso a diamante

Si possiede un viso a diamante se la sua lunghezza è la più lunga in assoluto, seguita dagli zigomi.
La linea della mascella e della fronte sono invece più corte.
Gli orecchini capaci di valorizzare questa forma sono senza dubbio quelli dalle forme rotonde, in quanto capaci di smussare gli angoli.
Via libera anche a cerchi di diamanti di piccole dimensioni, pendenti circolari oppure con perle e i modelli a chandelier più larghi sul fondo.
Meglio evitare i preziosi troppo sottili e quelli con la parte superiore più larga rispetto a quella inferiore, dato che porrebbero l’attenzione verso gli zigomi.

Viso tondo

Un viso tondo è caratterizzato dall’eguale larghezza degli zigomi e del viso, mentre la mascella e la fronte sono lievemente più brevi.
Non vi sono inoltre angoli pronunciati.
Gli orecchini più adatti sono quelli con forme geometriche squadrate, con la punta triangolare, i pendenti con diamanti oppure i bijoux lunghi, a catenella e sottili.
Sarebbero invece da evitare le perle rotonde e i cerchi, in quanto rendono tozzo il volto.

Viso quadrato

Si parla di viso quadrato quando la lunghezza di mascella, fronte e viso sono uguali.
Le caratteristiche sono simili al volto tondo, ma gli angoli del viso, specialmente la mascella, sono molto più accentuati.
Gli orecchini perfetti sono i punti luce, i pendenti con elementi tondi, cerchi oppure con perle, anche di dimensioni grandi, in quanto hanno la capacità di bilanciare gli angoli della faccia.
Meglio invece fare a meno di gioielli dalla forma quadrata ed eccessivamente larghi.

Viso ovale

Le caratteristiche salienti di un viso ovale sono la maggiore lunghezza rispetto agli zigomi del 50%, mentre la fronte è leggermente più stretta di questi ultimi.
La mascella è inoltre più corta della fronte e non vi sono angoli pronunciati.
Chi ha un viso ovale può indossare qualunque modello di orecchini, ma i modelli a goccia riescono più di ogni altro a valorizzare in maniera naturale le belle forme proporzionate.
Si consiglia di evitare gioielli troppo lunghi e grandi.

Viso a cuore

Il viso a cuore presenta la lunghezza simile tra zigomi, fronte e viso, mentre il mento è leggermente appuntito.
Per un volta di questa forma sono perfetti gli orecchini con perline, con pendenti a goccia, rotondi, dalle forme morbide e non troppo lunghi.
Si raccomanda invece di evitare gli orecchini che tendono ad assottigliarsi sulla parte inferiore, poiché andrebbero ad accentuare la forma del mento, rendendo i tratti ancora più spigolosi.

Viso oblungo

Quando la lunghezza di fronte, mascella e viso sono simili, non ci sono dubbi, in quanto si parla di volto dalla forma oblunga.
Si tratta di un viso ovale, ma dalla forma leggermente più stretta e lunga.
Gli orecchini perfetti sono i diamanti con perle, a bottone oppure dalla forma rotonda che tendono a restare accanto ai lobi.
Meglio invece evitare gioielli eccessivamente lunghi, poiché richiamerebbero la forma della faccia.